La Top 10 di Kowalski – I migliori film del 2018

Ciao ragazzi!

Con la chiusura di questo 2018, voglio stilare la mia personale classifica dei migliori film di questa grande annata cinematografica. Le pellicole prese in considerazione per questa classifica sono quelle uscite dal 1 gennaio fino al 31 dicembre del 2018. Fatemi sapere nei commenti se siete d’accordo o no con la mia classifica! Buona lettura!

10) BlacKkKlansman di Spike Lee

Top 10

Impossibile non includere l’opera che vede il ritorno di Spike Lee sul grande schermo. Un film forte e di protesta, ma che al suo interno conserva una grande vena ironica. Da sottolineare le grandi ottime di John David Washington e di Adam Driver.

Gli Incredibili 2 di Brad Bird

Top 10

Ex aequo con l’ottimo BlacKkKlansman, in questa classifica abbiamo l’attesissimo sequel de Gli Incredibili. Brad Bird torna dietro la macchina da presa per questo brillantissimo seguito, che conserva la spettacolarità del primo capitolo, ma allo stesso tempo, riesce ad innovarsi risultando sempre divertente e brillante.

9) Dogman di Matteo Garrone

Top 10

Il cinema italiano è in netta risalita, e a testimoniarlo è la nuova pellicola di Matteo Garrone presentata al Festival di Cannes. Anche se è finito fuori dalla lista dei migliori film stranieri in corsa agli Oscar 2019, Dogman rimane uno dei film migliori dell’anno dal punto di vista visivo e della recitazione.

8) La ballata di Buster Scruggs di Joel ed Ethan Coen

Top 10

Criticato da molti per la sua struttura narrativa, l’ultima fatica dei fratelli Coen per me rimane uno dei migliori film dell’anno, sia per la maestria del duo di portare in scena una serie di mini-racconti ma anche per aver racchiuso all’interno del lungometraggio tutta la loro poetica.

7) Ready Player One di Steven Spielberg

Top 10

Costruito su misura per lui grazie al romanzo di Ernest Cline,  il nuovo film di Steven Spielberg è un racconto fantastico che omaggia il cinema di intrattenimento a 360 gradi. Spielberg torna bambino facendoci divertire e offrendoci più di 2 ore di ricordi.

6) Morto Stalin, se ne fa un altro di Armando Iannucci

Top 10

Nonostante la scarsa distribuzione italiana, il film di Iannucci ha ottenuto una grande acclamazione popolare. Infatti, si conferma una delle migliori satire degli ultimi anni ed entra di diritto in questa classifica.

5) Roma di Alfonso Cuarón

Top 10

Un altro film distribuito da Netflix finisce in classifica. Ma era impossibile non citare l’opera vincitrice del Leone d’Oro a Venezia 2019. Cuarón ci offre un racconto elegante e silenzioso di una famiglia messicana negli anni settanta, che incanta lo spettatore grazie alla magnificenza della messa in scena.

4) First Man – Il primo uomo di Damien Chazelle

Top 10

Snobbato alle nomination dei Golden Globes 2019, il nuovo ambizioso progetto dell’autore di La La Land rimane uno dei migliori lungometraggi usciti in Italia nel 2018. Chazelle da vita ad un film che si discosta dal canone del solito biopic, poiché l’intento del regista non era tanto quello di raccontare una storia che già tutti conoscevano, ma al contrario, voleva mettere in risalto i rapporti umani che hanno condizionato quei momenti. Da sottolineare anche in questa pellicola la colonna sonora di Justin Hurwitz.

3) Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino

Top 10

Sul gradino basso del podio troviamo il controverso film del regista italiano Luca Guadagnino. Nonostante la storia sia di quelle difficili da raccontare, la pellicola è meravigliosa in ogni suo aspetto. La regia, la fotografia e la colonna sonora si uniscono per formare dei quadri in movimento. Inoltre, i giovani Timothée Chalamet e Armie Hammer offrono le migliori prove della loro carriera.

2) Tre manifesti a Ebbing, Missouri di Martin McDonagh

Top 10

Medaglia d’argento per il terzo film del regista britannico presentato a Venezia 2017. McDonagh ci racconta una storia noir ma allo stesso tempo ricca di ironia, molto simile alla filosofia dei fratelli Coen. Le interpretazioni di Frances McDormand, Sam Rockwell e di un grande Woody Harrelson regnano incontrastate in una delle più belle pellicole degli ultimi 5 anni.

1) Il filo Nascosto di Paul Thomas Anderson

Top 10

Sul gradino più alto del podio impossibile non mettere l’ultima fatica di uno dei più grandi registi della storia. Paul Thomas Anderson insieme a Daniel Day-Lewis, qui alla sua ultima interpretazione, confezionano un’opera perfetta. Visivamente impressionante e dalla fortissima carica emotiva. Un capolavoro imperdibile.

A cura di Kowalski

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *