I morti non muoiono (2019) di Jim Jarmusch: La Recensione

I morti non muoiono (2019) di Jim Jarmusch: La Recensione

I morti non muoiono: Jarmusch torna spento e diverso dal solito Nella sonnolenta cittadina di Centerville qualcosa non va come dovrebbe. Gli animali iniziano ad averi comportamenti ambigui e non tutti gli abitanti si comportano in modo normale. Ma dopo pochi giorni il mistero è svelato: i morti stanno resuscitando dalle tombe per attaccare gliLeggi di più a riguardoI morti non muoiono (2019) di Jim Jarmusch: La Recensione[…]

Rocketman (2019) di Dexter Fletcher: La Recensione

Rocketman (2019) di Dexter Fletcher: La Recensione

Rocketman: In un universo che è già composto di note serve più cuore per dipingere l’animo schivo ma grandioso di un Uomo Razzo. Nella stagione cinematografica dei live action e dei biopic, per stupire uno spettatore attento raccontando l’ennesima storia che già conosce quantomeno nelle sue linee generali, occorrerebbe un guizzo geniale. E da unaLeggi di più a riguardoRocketman (2019) di Dexter Fletcher: La Recensione[…]

Aladdin (2019) di Guy Ritchie: La Recensione

Aladdin (2019) di Guy Ritchie: La Recensione

Aladdin: il nuovo live action targato Disney Aladdin è il nuovo attesissimo live action dell’omonimo cartone Disney, uscito nelle sale lo scorso 22 maggio. In un’atmosfera definita a metà tra Hellzapoppin’ e Bollywood, tre erano le sfide da vincere: in primis sostituire degnamente l’energia di Robbie Williams, doppiatore del genio della lampada; in secondo luogoLeggi di più a riguardoAladdin (2019) di Guy Ritchie: La Recensione[…]

Non sono un assassino (2019) di Andrea Zaccariello: La Recensione

Non sono un assassino (2019) di Andrea Zaccariello: La Recensione

Non sono un assassino. E Zaccariello è un regista, ma non uno sceneggiatore. Gli ingredienti di base sono indubbiamente validi trattandosi dell’adattamento cinematografico con un cast di tutto rispetto dell’ultimo legal thriller di quel “mostro” di Caringella. Che è uomo eclettico: un ufficiale della Marina, un commissario di Polizia, un magistrato penale, un prolifico autoreLeggi di più a riguardoNon sono un assassino (2019) di Andrea Zaccariello: La Recensione[…]

Una giusta causa (2018) di Mimi Leder: La Recensione

Una giusta causa (2018) di Mimi Leder: La Recensione

Una giusta causa: Una guerra “Sulla base del sesso” Quanto si parla oggigiorno di femminismo, di parità di genere, di stereotipi? Per alcuni, sono argomenti triti e ritriti, che si potrebbero tranquillamente abbandonare per interessarsi a qualcosa di meglio, di più rilevante. Ma se così non fosse, e se la strada da fare fosse ancoraLeggi di più a riguardoUna giusta causa (2018) di Mimi Leder: La Recensione[…]

Lo Spietato (2019) di Renato De Maria: La Recensione

Lo Spietato (2019) di Renato De Maria: La Recensione

Lo Spietato: Un nuovo progetto italiano sbarca su Netflix Santo Russo (Riccardo Scamarcio) è un ragazzo calabrese di umili origini che si trasferisce a Milano con la sua famiglia negli anni 60. Da questo momento in avanti Santo si farà strada nel mondo della criminalità, diventando sempre più influente. Questa pellicola sopra le righe, raccontaLeggi di più a riguardoLo Spietato (2019) di Renato De Maria: La Recensione[…]

Cafarnao (2018) di Nadine Labaki: La Recensione

Cafarnao (2018) di Nadine Labaki: La Recensione

Cafarnao: Cinema del cambiamento: il nuovo film di Nadine Labaki Disordine. Questa è la corretta traduzione della parola francese Capharnaüm, titolo originale dell’ultimo film della regista libanese Nadine Labaki. Presentato allo scorso Festival di Cannes, dove si è aggiudicato il premio della giuria, il film ha riscontrato un buon successo tra le maggiori manifestazioni cinematografiche,Leggi di più a riguardoCafarnao (2018) di Nadine Labaki: La Recensione[…]

In the Mood for Love (2000) di da Wong Kar-wai: La Recensione

In the Mood for Love (2000) di da Wong Kar-wai: La Recensione

“Quando ripensa a quegli anni lontani, è come se li guardasse attraverso un vetro impolverato: il passato è qualcosa che può vedere, ma non può toccare; e tutto ciò che vede è sfocato, indistinto.” Parlare di un regista del calibro di Wong Kar-wai non è di certo semplice, tanto meno parlare dei suoi film sempreLeggi di più a riguardoIn the Mood for Love (2000) di da Wong Kar-wai: La Recensione[…]

Unicorn Store (2019) di Brie Larson: La Recensione

Unicorn Store (2019) di Brie Larson: La Recensione

Tornare bambini per diventare grandi Non so se qualcuno di voi, da piccolo, abbia mai sognato di trovare un drago, di avere i poteri magici o di poter volare. Se non è il vostro caso, sentitevi giudicati. In ogni caso, la protagonista di questa commedia statunitense ha sempre desiderato avere un unicorno, e sotto sottoLeggi di più a riguardoUnicorn Store (2019) di Brie Larson: La Recensione[…]