Sorry We Missed You (2020) di Ken Loach: La Recensione

Sorry We Missed You (2020) di Ken Loach: La Recensione

Sorry We Missed You è come comprare un bel paio di scarpe nuove, talmente strette da non poter muovere nemmeno un passo. L’ultimo lavoro di Loach non si può dire che sorprenda, anzi è il suo più tipico ritratto di un working class hero.. però incanta per la sintesi di tutti i contrasti che riesceLeggi di più a riguardoSorry We Missed You (2020) di Ken Loach: La Recensione[…]

Le Mans ’66 – La grande sfida (2019) di James Mangold: La Recensione

Le Mans ’66 – La grande sfida (2019) di James Mangold: La Recensione

Le Mans ’66 – La grande sfida: Molto più di un semplice biopic Il pilota Carroll Shelby vince la 24 Ore di Le Mans nel 1959, portando a termine un’impresa leggendaria per un pilota americano. L’aggravarsi di problemi costringono l’uomo ad un ritiro anticipato della carriera. Ken Miles, invece, è un pilota di assoluto talentoLeggi di più a riguardoLe Mans ’66 – La grande sfida (2019) di James Mangold: La Recensione[…]

Parasite (2019) di Bong Joon-ho: La Recensione

Parasite (2019) di Bong Joon-ho: La Recensione

Parasite: Il film rivelazione di Bong Joon-ho Corea del Sud. Una famiglia composta dai due genitori e due figli sta affrontando la fame e la povertà quando viene offerta al figlio una grande occasione: spacciandosi per uno studente universitario, viene incaricato di fare da insegnante privato di inglese alla figlia di una ricca famiglia coreana.Leggi di più a riguardoParasite (2019) di Bong Joon-ho: La Recensione[…]

Yesterday (2019) di Danny Boyle: La Recensione

Yesterday (2019) di Danny Boyle: La Recensione

Yesterday: Un’occasione (in parte) mancata Yesterday, l’ultimo film di Danny Boyle, ha la sfortuna di collocarsi in una stagione cinematografica eccezionale, e di passare quindi in secondo piano nell’ambito di una ricchissima programmazione autunnale. In realtà i motivi ci sono, eccome. Yesterday, con cui Boyle riporta in auge l’atmosfera coloratissima tipica del suo cinema, siLeggi di più a riguardoYesterday (2019) di Danny Boyle: La Recensione[…]

Ad Astra (2019) di James Gray: La Recensione

Ad Astra (2019) di James Gray: La Recensione

Ad Astra: L’opinione di Shangai Da qualche parte, nei pressi di Nettuno scosse elettromagnetiche che si muovono a velocità luce minacciano la Terra. Roy McBride (Brad Pitt) rappresenta il miglior astronauta a disposizione degli Stati Uniti e sta a lui capire cosa stia accadendo sul pianeta blu. Le cose si complicano però quando viene a sapereLeggi di più a riguardoAd Astra (2019) di James Gray: La Recensione[…]

C’era una volta a Hollywood (2019) di Quentin Tarantino: La Recensione

C’era una volta a Hollywood (2019) di Quentin Tarantino: La Recensione

C’era una volta a Hollywood – La Trama Los Angeles, 1969. Rick Dalton, ex stella della televisione in declino, sta riflettendo sul suo futuro e valutando l’ipotesi di allontanarsi da Hollywood per andare a girare dei Western in Italia. Dalton non si separa mai dal suo “buddy” Cliff Booth, uno stuntman tutto pepe che, formalmenteLeggi di più a riguardoC’era una volta a Hollywood (2019) di Quentin Tarantino: La Recensione[…]

I morti non muoiono (2019) di Jim Jarmusch: La Recensione

I morti non muoiono (2019) di Jim Jarmusch: La Recensione

I morti non muoiono: Jarmusch torna spento e diverso dal solito Nella sonnolenta cittadina di Centerville qualcosa non va come dovrebbe. Gli animali iniziano ad averi comportamenti ambigui e non tutti gli abitanti si comportano in modo normale. Ma dopo pochi giorni il mistero è svelato: i morti stanno resuscitando dalle tombe per attaccare gliLeggi di più a riguardoI morti non muoiono (2019) di Jim Jarmusch: La Recensione[…]

Rocketman (2019) di Dexter Fletcher: La Recensione

Rocketman (2019) di Dexter Fletcher: La Recensione

Rocketman: In un universo che è già composto di note serve più cuore per dipingere l’animo schivo ma grandioso di un Uomo Razzo. Nella stagione cinematografica dei live action e dei biopic, per stupire uno spettatore attento raccontando l’ennesima storia che già conosce quantomeno nelle sue linee generali, occorrerebbe un guizzo geniale. E da unaLeggi di più a riguardoRocketman (2019) di Dexter Fletcher: La Recensione[…]

Aladdin (2019) di Guy Ritchie: La Recensione

Aladdin (2019) di Guy Ritchie: La Recensione

Aladdin: il nuovo live action targato Disney Aladdin è il nuovo attesissimo live action dell’omonimo cartone Disney, uscito nelle sale lo scorso 22 maggio. In un’atmosfera definita a metà tra Hellzapoppin’ e Bollywood, tre erano le sfide da vincere: in primis sostituire degnamente l’energia di Robbie Williams, doppiatore del genio della lampada; in secondo luogoLeggi di più a riguardoAladdin (2019) di Guy Ritchie: La Recensione[…]