Locke (2013) di Steven Knight: La Recensione

Locke (2013) di Steven Knight: La Recensione

Locke: Perdere tutto e trovare se stessi Locke. Un titolo tanto ermetico, sia per il suo significato, che ci riporta all’idea di chiusura, sia per la sua struttura molto succinta, quanto è ermetico il film che porta questo nome. Ciò a cui assistiamo è infatti l’odissea contemporanea di un singolo personaggio, Ivan Locke, interpretato daLeggi di più a riguardoLocke (2013) di Steven Knight: La Recensione[…]

Birdman (2014) di Alejandro González Iñárritu: La Recensione

Birdman (2014) di Alejandro González Iñárritu: La Recensione

Birdman: un saggio di tecnica e filosofia   La star di Hollywood Riggan Thomson (Michael Keaton), che ha raggiunto la fama mondiale negli anni 90 interpretando un supereroe alato, è in cerca di qualcosa di più che il successo. Vuole infatti dimostrare al mondo di essere anche e soprattutto un bravo attore, scrollandosi di dossoLeggi di più a riguardoBirdman (2014) di Alejandro González Iñárritu: La Recensione[…]

Rocketman (2019) di Dexter Fletcher: La Recensione

Rocketman (2019) di Dexter Fletcher: La Recensione

Rocketman: In un universo che è già composto di note serve più cuore per dipingere l’animo schivo ma grandioso di un Uomo Razzo. Nella stagione cinematografica dei live action e dei biopic, per stupire uno spettatore attento raccontando l’ennesima storia che già conosce quantomeno nelle sue linee generali, occorrerebbe un guizzo geniale. E da unaLeggi di più a riguardoRocketman (2019) di Dexter Fletcher: La Recensione[…]

Cafarnao (2018) di Nadine Labaki: La Recensione

Cafarnao (2018) di Nadine Labaki: La Recensione

Cafarnao: Cinema del cambiamento: il nuovo film di Nadine Labaki Disordine. Questa è la corretta traduzione della parola francese Capharnaüm, titolo originale dell’ultimo film della regista libanese Nadine Labaki. Presentato allo scorso Festival di Cannes, dove si è aggiudicato il premio della giuria, il film ha riscontrato un buon successo tra le maggiori manifestazioni cinematografiche,Leggi di più a riguardoCafarnao (2018) di Nadine Labaki: La Recensione[…]

In the Mood for Love (2000) di da Wong Kar-wai: La Recensione

In the Mood for Love (2000) di da Wong Kar-wai: La Recensione

“Quando ripensa a quegli anni lontani, è come se li guardasse attraverso un vetro impolverato: il passato è qualcosa che può vedere, ma non può toccare; e tutto ciò che vede è sfocato, indistinto.” Parlare di un regista del calibro di Wong Kar-wai non è di certo semplice, tanto meno parlare dei suoi film sempreLeggi di più a riguardoIn the Mood for Love (2000) di da Wong Kar-wai: La Recensione[…]

Labyrinth (1986) di Jim Henson: La Recensione

Labyrinth (1986) di Jim Henson: La Recensione

Labyrinth – Dove tutto è possibile: Un film, un album, un fantasy, un viaggio che racconta l’abbandono (mai completo) della spensieratezza adolescenziale. Se Labyrinth fosse un animale, sarebbe un Chenanisauro, un potente T-Rex dalle dimensioni ridotte, l’ultimo dinosauro vissuto sulla Terra; Labyrinth è un piccolo capolavoro, appena 100 minuti, obsoleti ormai, ma portentosi. È unaLeggi di più a riguardoLabyrinth (1986) di Jim Henson: La Recensione[…]

Dolor y gloria (2019) di Pedro Almodóvar: La Recensione

Dolor y gloria (2019) di Pedro Almodóvar: La Recensione

Almodovar ritorna e si racconta: tutta la sua vita in Dolor y gloria Successo e fallimento. Oggi tutto ci spinge a fingere una felicità impossibile, piena di tramonti e trofei professionali da mostrare al mondo. Il successo è più che mai una vetrina, uno schermo sul quale fare scroll, un reality show dove portare laLeggi di più a riguardoDolor y gloria (2019) di Pedro Almodóvar: La Recensione[…]

Dumbo (2019) di Tim Burton: La Recensione

Dumbo (2019) di Tim Burton: La Recensione

Dumbo: il Tim Burton che non vola Le aspettative erano tante. Anche perché, diciamocelo pure, la storia del piccolo elefantino dagli occhi dolci, deriso da tutti per le sue mastodontiche orecchie, ci ha sempre fatto emozionare. Ma è facile far sognare quando la trama è una delle più classiche e semplici. Lo è meno quandoLeggi di più a riguardoDumbo (2019) di Tim Burton: La Recensione[…]