Kowalski

Che rapporto hai con il cinema?
Il cinema per me è più di un’arte. È possibilità di raccontarsi e di raccontare attraverso immagini. Io non ho un genere preferito, ma adoro i film che riescono a mettere in scena in modo realistico spaccati di vita quotidiana. Il film che ho più a cuore è Il padrino – Parte II, un’opera che io ho trovato magnifica, per la grandiosità della messa in scena e per lo scorrere estremamente fluido di una storia intricata che si svolge su due piani temporali differenti.
Cosa fai nella vita privata?
Frequento il secondo anno di Economia all’università degli studi di Pavia.
Perché ti chiami “Kowalski”?
Mi hanno dato questo soprannome gli altri componenti della pagina perché sono quello che va sempre avanti con costanza e che sprona gli altri. Come un soldato in trincea lotto e procedo fino alla fine.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *